ShoppIt.org

Contenuti, articoli di Informatica, e-commerce e altro…

Carta di credito PayPal
25

Rinnovare la carta PayPal, come funziona

Carta_di_credito
Condivido con voi le informazioni sul come rinnovare la carta PayPal, come funziona l’associazione al vostro conto. Molto probabilmente le informazioni in vostro possesso sono in funzione della prima apertura ed utilizzo ma non sul rinnovo e gestione per cui leggere questo post sarà certamente un antidoto alle sorprese in agguato.
Come potrete leggere, non è mia intenzione criticare il servizio PayPal che ha un giustificato riconoscimento internazionale ma solo il fatto che poteva scegliersi un partner più in linea con la propria filosofia di servizio funzionale, moderno e pertanto economico.

Cos’è questo servizio? Ma soprattutto cosa occorre sapere

Come dice la parola stessa PayPal fornisce un servizio di carta prepagata, simile alla PostaPay per capirci, in cui versate del denaro da usare direttamente negli acquisti su internet e nello specifico mediante il vostro account di PayPal. Ha anche altre funzioni che potrete legger qui ma ho una certa riserva che siano effettivamente esenti da procedure farraginose e piccoli se non ridicoli balzelli.
Prima cosa su cui far attenzione è che il servizio in realtà è gestito da CartaLis quindi soggetto alle politiche di quest’ultima che non ha nulla a che fare con PayPal. Per intenderci, qualsiasi cosa che riguardi i vostri movimenti, operazioni, verifiche, prelievi dovete chiamare il loro call center a pagamento 199.800.880 (0,1€/min) di Lottomaticard, risponderà una voce amica dall’Albania.
Il fatto che la carta si chiami “carta prepagata PayPalnon vuol dire che sia collegata automaticamente al vostro conto ma è alla stessa stregua di altre carte di credito. Dovrete collegarla (“collega e conferma la tua carta PayPal”) pagando 1,5€ che poi vi saranno rimborsate quando inserirete il codice, ottenuto dall’operazione, nell’apposito form sul portale del vostro account PayPal.

Il buon giorno si vede dal mattino

La procedura di richiesta ed attivazione della carta in una sola parola è snervante ed il paragone con il servizio della PostaPay  (ad esempio) è purtroppo in favore di quest’ultima.
Potrete richiederla on-line oppure recandovi presso un punto vendita lottomatica (es. Ricevitorie / Bar), quindi on-line:

  1. compilate il Form con tutti i dati richiesti. Fornite, caricandolo direttamente, il PDF del documento di riconoscimento. Ora, come indicato, dovreste compilate anche il modulo cartaceo ma non serve (vedere il punto successivo). Consiglio di non selezionare le 3 o 4 voci della privacy perché facoltative evitando così che facciano girare la vostra email per sommergervi di pubblicità. Prendete nota del CODICE DI PRECONTRATTUALIZZAZIONE lo dovrete fornire all’esercente;
  2. vi recate fisicamente presso il punto vendita lottomatica più vicino a voi e perdete quei 20 minuti a ridare nuovamente tutti i dati che avete fornito on-line. Ridate il vostro documento di riconoscimento, il codice fiscale/tessera sanitaria, numero di cellulare per gli SMS. Vi fanno firmare il modulo frl punto precedente. ATTENZIONE ai dati della Privacy che probabilmente di default l’esercente avrà impostato su Sì e non vi chiederà nulla in merito!
  3. ora avete la carta fisicamente in mano e contrariamente a quel che è scritto nel volantino, ovvero, “carta subito attiva”, non è attiva infatti il primo SMS, tempestivo, vi dice: “la tua carta e’ bloccata per le necessarie verifiche….” (non so cosa controllino ma non guarderanno i documenti forniti … è invece quasi una formalità).
  4. dopo un giorno avrete la carta attiva e potrete accedere on-line al “”vostro conto“” ripeto, gestito da Cartalis …………. Vi invito a cliccare sul link appena prima così vi renderete conto della semplicità dell’accesso richiestovi normalmente. Dovrete inserire i 4 campi del nr di carta (numero PAN), due cifre del PUK e la ciliegina è il Captcha. Il primo accesso che feci io fu un cammino tortuoso tra nuovi codici e conferme spesso chiamati con nomi diversi da quanto era sui documenti cartacei ricevuti;
  5. effettuare la prima ricarica che haimè vi chiederà un obolo di solo 4€, forse a rimborso di tutto il tempo che VOI avete perso per attivare il LORO servizio!
  6. dopo un pò di tempo dovrebbe arrivarvi il PIN per operazioni di prelievo allo sportello che sono gratuite nei punti Lottomaticard e ATM del gruppo Banca Sella altrimenti avrete una commissione da pagare.

Ce l’avete fatta! Ora vediamo le funzioni del conto dal sito CartaLis

Funzionalità previste:

  • lista movimenti;
  • saldo. STOP!

Tutto qui! Non potrete trasferire denaro, non c’è anagrafica\profilo, nessuna funzionalità di rinnovo\chiusura, pagamento bollettini (promesso tra le funzioni) altri pagamenti, ricariche telefoniche. NON C’E’ ALTRO, nell’era dell’e-commerce questo è quello che CartaLis riserva ai fortunati utenti PayPal….

Rinnovare la carta prepagata PayPal, come?

Il rinnovo della carta è una scelta obbligata se avete del denaro ancora sul conto. Si può trasferire denaro dal conto PayPal alla carta di credito o al conto bancario ma non si può trasferire dalla carta di credito al conto PayPal… Il rinnovo, stranamente rispetto ad altre carte prepagate, necessita sì di una nuova carta ma per quanto siate già in anagrafica dovrete rieseguire tutta la procedura che ho esposto prima. Non serve a nulla che il sistema di CartaLis abbia già i vostri dati, dal WEB Form si riinizia da zero e poi spiegherò perché.

  1. La procedura  parte dal sito di CartaLis o dall’account PayPal con un redirect sempre a CartaLis,  il link è questo. Ricreate l’anagrafica, fornite il PDF del vostro documento di identità etc, NON serve compilare il modulo cartaceo in quanto quando vi recherete al punto vendita Lottomatica quel che avete fatto on-line lo dovrete rifare! Conservate il CODICE DI PRECONTRATTUALIZZAZIONE . ATTENZIONE, se nel frattempo avete un nuovo documento di riconoscimento, l’esercente ha sul suo monitor, i dati della precedente registrazione quindi il vostro vecchio documento pertanto DITEGLI subito che il documento è cambiato altrimenti se lui non se ne accorge, avrete VOI fornito dati errati.
  2. Ora avete la vostra nuova carta, tra un giorno sarà attiva, info ottenuta grazie ad email ed SMS. Così com’è, non può essere associata al conto PayPal  perché ha come credito soltanto 1 centesimo e comunque l’associazione NON è automatica, perché? Semplice, CartaLis vuole ben 4€ dalla vostra prima ricarica quindi i vostri soldi non sono sulla nuova carta e PayPal giustamente non la accetta.
  3. Come spostare i soldi? Cercate il codice di attivazione della vostra carta scaduta e anche della nuova appena ricevuta (è il numero sotto il codice a barre della carta di credito). Telefonate al numero gratuito (finalmente) 015 2434647 e vi risponderà una voce automatica in cui dovrete fornire i codici di attivazione, fatto questo avrete i vostri soldi ma…..  Nel mi caso non so come mai si son trattenuti 0,7€, non son tanti soldi, ma perché??? Se nel frattempo avete smarrito la vecchia carta… non oso immaginare cosa accadrà.

Cosa dovete conoscere della vostra carta!

La prima cosa da conservare con attenzione è il codice di attivazione che (informazione NON indicata) è il numero sotto codice a barre presente nel documento in cui è attaccata la nuova carta di credito o a tergo della stessa. E’ un codice importante in quanto servirà in sede di rinnovo conseguente alla scadenza.
Bisognerà inoltre, annotarsi tutte le informazioni come numero di carta, numero segreto (dietro la carta) e scadenza. Altra cosa da tener conto è l’IBAN annotato al tergo della carta.

Allora perché?

Alla luce di quanto scritto qualcuno si potrà chiedere: “ma perché hai acceso un contratto per questa carta e perché rinnovarla?“. Semplice, l’ho aperta nel momento in cui tempo fa, acquistando un biglietto aereo proponevano l’acquisto senza commissioni se usavo una carta PayPal, per fortuna ora, con la nuova regolamentazione europea, questa pratica è ILLEGALE. Infine, il motivo del rinnovo è semplicemente nel fatto che volevo recuperare il mio credito, cosa TUTT’ALTRO CHE SCONTATA ma soprattutto NON AUTOMATICA!
Molto meglio aprire un contratto per una PostaPay, si “perde” tempo solo la prima volta, i rinnovi non costano nulla, il credito non si perde neanche per sbaglio ma automaticamente stornato nella nuova carta… in più ci sono tutte le funzioni di un normale conto corrente presso le poste (lo dico come consiglio personale non sono partner delle Poste!).

La mia impressione in tutta questa storia è che sembrerebbe una attività promozionale per CartaLis più che per PayPal in quanto la prima può solo avvantaggiarsi del famoso brand che invece ne esce con un’immagine, purtroppo (perché ne riconosco il valore), sbiadita da una vicenda che è tutta Italiana.

AINO Giuseppe
(l’autore)

acquisti on-lineCartaLisLottomaticaPayPalPostaPayRinnovare la carta PayPal

Eniac • 13/07/2014


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Laura 11/10/2016 - 11:54 Reply

    Giorno io mi trovo nell’increscioso problema che chiamando il numero 015/2434647 ma ogni volta che inserisco i codici della vecchia carta a quella nuova mi dice sempre che ha un malfunzionamento il programma, ed in teoria entra 4 mesi sarebbe gratuita operazione, ed avendo scritto alla loro email della cartalis non ho ottenuto risposta, aspettano che scadano 4 mesi per ridarmi i soldi così devo pagare?

  2. Antonio 21/04/2016 - 20:34 Reply

    Complimenti guida molto utile.
    Io non ho fatto nessuna fatica forse si saranno accorti che era troppo problematico.
    Ho compilato la richiesta online e poi ho ritirato la carta al tabacchino dando il codice di precontratto con le fotocopie dei documenti e atteso l’sms (2gg) poi fatta prima ricarica
    Vorrei aggiornare che per l’attivazione carta non si prendono più 4,00€ ma bensì 9,90€
    Mentre per il trasferimento da carta scaduta a nuova carta non più 0,07€ ma gratuito
    il trasferimento l’ho fatto come dicevi con il numero telefonico molto facile, prima avevo chiamato la LIS e mi avevano detto che per il trasferimento fondi fatto tramite loro costava 1,80€, meno male che ho seguito la tua guida.
    Grazie ancora

  3. THeRESA 12/02/2016 - 13:52 Reply

    io sono un ricevitore non immaginate i problemi che abbiamo noi con queste paypal…
    innanzitutto vanno fatte con il terminale del lotto che è perennemente occupato dai giocatori del 10 e lotto (estrazioni ogni 5 min) e per fare una paypal ho bisogno di almeno 15 minuti, quindi gia potete immaginare i casini che si vanno a creare… poi vengon richiesti i documenti d’identità che la maggior parte delle volte i clienti non hanno in buone condizioni e percio non vengono poi accettati da paypal… poi passiamo ai rinnovi noi ricevitori non sappiamo nulla di cio, alcuni clienti dicono che gli è arrivata da sola senza richiederla prima della scadenza, altri la stanno aspettando, molti non sanno come fare, molti vengono a chiedere info a noi, ma noi siamo formati solo sull antiriciclaggio da parte di lottomatica… quindi abbiamo un disagio enorme da entrambi i lati, e vedo che questi problemi ci son da anni!!!

  4. Criss 07/01/2016 - 14:03 Reply

    Mi sono accorta ora che la mia carta è scaduta nel gennaio 2015. Non mi è mai arrivata a casa una carta sostitutiva e non ricordo nemmeno il credito residuo. Come mi conviene muovermi? ho perso tutto?

    • Antonio 21/04/2016 - 20:44 Reply

      Non hai perso nulla la mia era scaduta dal 2014 e l’ho rinnovata adesso.
      Per trasferire i fondi da carta scaduta a carta nuova chiama al numero gratuito 015 2434647 come indica la guida, ti risponde una voce automatica, tieni a portata di mano le 2 carte ti chiederanno prima il codice attivazione della nuova carta, (lo trovi sotto al codice a barre sul retro della carta) poi ti chiederanno il codice attivazione della carta scaduta, (lo trovi sempre sotto al codice a barre sul retro della carta) poi ti rileggeranno i codici e devi confermare, dopo ti confermeranno immediatamente che i fondi sono stati trasferiti.
      Spero di essere stato utile

  5. Claudia 22/07/2015 - 09:34 Reply

    Mi siete stati di grande aiuto. Anche io sono incappata nell’incresciosa situazione di dover rinnovare la paypal scaduta nel maggio 2015 (e ancora devo rinnovarla, me ne sono accorta da poco). Prima di leggere questo sito, ho tentato di rinnovare online ma non mi permetteva di inserire il codice fiscale e dunque, non ho potuto proseguire. Ho contattato il call center ma al sentire che avrei telefonato in Albania ho preferito desistere. Avete ragione in pieno nel dire che il rinnovo è un’odissea e stavo quindi riflettendo sull’eventualità di rescindere dal contratto paypal anche perché l’utilizzo è stato molto limitato e il credito residuo attuale è poco più di 40 euro. Voi che mi consigliereste di fare? Grazie anticipatamente.

  6. ruggero maria spinazzola 10/07/2015 - 12:22 Reply

    sono veramente dispiaciuto per le difficoltà inutili e il tempo perso in telefonate e messaggi per rinnovare la mia precedente pay pal, in quanto alla scdenza credendo che non potesse più servirmi l’ho distrutta e quindi non ho potuto dare i numeri richiesti della vecchia carta per rnnovare la nuove, per cui distrutto dai vari disguidi con inutili telefonate in Albania, mi sono recato all’ufficio postale per fale la posta pay, ma ci ho rinunciato per una coda chilometrica, se ogni volta che devo rinnovarla devo perdere tanto tempo per cui ci ho rinunciato. Io cercherò un’altra carta prepagata, Ma a mio parere se lottomatic gestirà in questo modo questa prepagata alla fine non avrà più clienti.

    • Eniac 31/10/2015 - 14:36 Reply

      Concordo pienamente, ecco perché non capisco come mai un colosso come PayPal e con una così meritata immagine si metta nelle mani di una azienda che tratta così i suoi clienti…

  7. Nicola 17/06/2015 - 21:50 Reply

    Io credo che pay pal non sia una carta affidabile, post pay è meglio.

  8. Nicola 11/06/2015 - 08:27 Reply

    Io non capisco, sarò stato fortunato ma nel mio caso la nuova carta mi è arrivata per posta senza aver dovuto fare nessuna richiesta dopo circa un mese dalla scadenza, mi è bastata inoltre una semplice telefonata (a pagamento) per attivarla.

    • Eniac 30/10/2015 - 15:48 Reply

      Ciao,
      probabilmente ad oggi son cambiate le cose per cui hanno “velocizzato” le operazioni, è anche nel loro interesse.
      Però se il gestore rimane in realtà CartaLis penso che qualche gabola o balzello si annidi ancora da qualche parte.

  9. Roberto 04/06/2015 - 18:54 Reply

    salve, grazie alle tue impressioni che condivido al 100% è sbollita un po della mia rabbia. La mia paypal ricaricabile è scaduta a maggio per fortuna senza credito…dopo un’estenuante trafila sul sito cartalis alla fine della procedura ho cliccato sul link che mi hanno inviato tramite email ma mi ha trasmesso ad una pagina che mi dice procedura fallita per carta ancora attiva…ma se è già scaduta da giorni ??? poi per risolvere mi esorta a chiamare in numero a pagamento…cartalis fa un pessimo servizio a paypal…domani attiverò una postepay…

  10. Massimo 21/05/2015 - 15:39 Reply

    veramente è assurdo, rinnovare la carta è quasi un impresa impossibile, la carta mi è scaduta e neanche un misero messaggio per avvisarmi, il costo di ricarica è passato da 0,90 centesimi ad 1 euro e 50 centesimi inoltre nella mia città di 60 mila abitante c’è una sola ricevitoria che ricarica la carta. A questo punto meglio la posta/pay

  11. matteo 23/02/2015 - 11:18 Reply

    Ciao, la mia carta è scaduta a gennaio 2015.
    Ora ho letto tutto questo e prima di sapere le vie traverse del rinnovo pensavo di rinnovare una carta paypal.
    Però mi è venuto un dubbio, a quanto punto (ho 41 cent sulla carta scaduta e posso anche lasciarli a loro) non mi conviene per comodità e semplicità d’uso fare una postepay??
    Quasi mi faccio quella, l ho avuta in passato e non ho mai avuto problemi..
    ciao e grazie per le info

  12. Maurizio 01/02/2015 - 22:32 Reply

    Alcuni venditori su eBay (per esempio quelli cinesi) ti permettono di pagare solo con PayPal.. Se così non fosse avrei già preso la PostePay!

    • Eniac 30/10/2015 - 15:57 Reply

      Ciao Maurizio,
      non so se ti ho capito bene ma PayPal non confonderlo con la Carta PayPal sono cose separate (anche io inizialmente pensando al nome ci son cascato)… diciamo che “ci fregano con le parole” (citando una nobile fonte). PayPal è un mezzo di pagamento solo on-line che può esser collegato a carte di credito tradizionali o prepagate non conta il marchio (lo stesso PayPal incluso), per capirci potresti collegare il tuo “conto” PayPal anche alla PostaPay o addirittura, è una novità, anche ad un conto corrente… Quindi la prossima volta che vedi pagamento con PayPal non fermarti per questo infatti potresti addirittura non essere registrato e compilare, inserendo solo per quella volta, il Form con i dati della tua PostaPay o altra carta.
      Spero sia stato comunque utile

  13. silvano 14/01/2015 - 10:46 Reply

    Grazie per questa esaudiente e precisa informazione verificata personalmente sulla mia paypal in scadenza, e penso , in conclusione che propabilmente non la rinnoverò.Cordiali saluti Sil

  14. Paolo 10/11/2014 - 14:40 Reply

    A conclusione delle mie vicissitudini con cartalis paypal, giusto per informare l’ignari possessori che la devono rinnovare: l’ho rinnovata al costo di tre telefonate al call center e una telefonata ad un nr. nazionale. La prima telefonata per capire quando andava rinnovata, la seconda per sollecitare lo sblocco della mia posizione nel sistema carte prepagate cartalis, visto che al 3 novembre ero ancora possessore di un’altra carta (scaduta). La terza al nr. nazionale per trasferire i fondi dalla vecchia alla nuova carta (con la sorpresa che alla 1° telefonata mi ha risposto una centralinista del gruppo Sella che mi sollecitava a chiamare il numero verde paypal, per fortuna ho richiamato allo stesso numero ed ho fatto tutto guidato da voce pre-registrata). Quarta telefonata al call center poiché non andava in porto la procedura on-line di richiesta dei codici internet per accedere all’area dispositiva: si erano semplicemente dimenticati di azzerarmi i vecchi codici legati alla precedente carta!!!
    Se devo fare un bilancio di tutto il tempo perso (dalle telefonate per capire cosa fare e sbloccare il sistema al tempo di investigazione per capire quale tabaccaio della mia zona era disposto a emettere una nuova carta) credo che al prossimo rinnovo non lascerò un centesimo e passerò ad altra carta come “kalixa” forse più economica e a detta dei clienti con servizi più efficienti!

  15. Paolo 16/10/2014 - 11:42 Reply

    Premesso che la mia carta paypal non è ancora scaduta ma è questione di poche settimane (31 ottobre c.a.) . Ebbene, ho provato a rinnovarla con la procedura di inserimento dati anagrafici di cui al link da te menzionato…. ma il risultato finale è stato un buco nell’acqua poiché il sistema mi dice che “non è possibile associare più di una carta allo stessa persona” … deduco quindi che dovrò aspettare la scadenza cioè il 1° novembre e rifare l’intera operazione…. se così non fosse la faccenda assume connotati grotteschi, il classico “cane che si morde la coda”: per emettere la carta il titolare della tabaccheria mi chiede il codice di “precontrattualizzazione” che a sua volta non posso ottenere perché già in possesso di una carta di credito (ahimè scaduta). Dammi una speranza che posso continuare a utilizzarla …

    • giuai1 16/10/2014 - 22:04 Reply

      Quel che dici avvalora la mia tesi purtroppo, la procedura è farraginosa come aver a che fare con un ufficio pubblico gestito da burocrati (non voglio alludere a mala fede, voglio sperarlo).
      Dal tuo ultimo rigo non capisco se è scaduta o lo sarà il 31 cm, comunque sia dall’esperienza che mi son fatto la puoi usare sino a scadenza anzi (io) lo farei sino a scaricare il credito e valutare eventuali rinnovi……. Scaduta o no, il credito non te lo toglieranno pena denuncia da parte tua, posso dirti che PayPal (NON confonderlo con Cartalis) ti fa usare la carta di credito in scadenza sino alla fine del mese.
      Io ho fatto scadere la carta, l’ho rinnovata (senza aggiungere denaro) ed esaurito il credito QUASI completamente e non la ricaricherò, l’ho esaurita quasi dopo 3 mesi dal rinnovo (che in realtà è una NUOVA carta) ed è andata bene.
      Per esser sicuro fai una telefonata purtroppo a tuo carico ma ti togli qualsiasi dubbio, io comunque farei come t’ho detto poc’anzi. Non posso far pubblicità ma ci sono banche on-line che ti offrono conto, carta di credito tradizionale a costo zero e ricaricabile con garanzia \ assicurazione da clonazione, io ho acceso un conto presso una banca on-line e m’hanno dato 2 bancomat (per me e mia moglie), 2 carte di credito (per me e mia moglie) a costo zero e 2 ricaricabili…. con una procedura tutt’altro che farraginosa anzi….
      Spero d’esserti stato utile

      • Paolo 28/10/2014 - 11:41 Reply

        Ho telefonato al nr. verde di assistenza di cartalis “Paypal” e mi hanno confermato che il rinnovo della carta on-line (che mi darà il codice pre-contrattuale) deve essere effettuato solo dopo che la carta è scaduta (ovvero il 1° o meglio ancora il 2 novembre), altrimenti la procedura telematica non va in porto, disponendo di una carta non ancora scaduta. Il 20 ottobre ricevo cmq una comunicazione da Lottomaticard che mi dice di seguire 3 passi: 1) aspettare il 1° novembre e quindi richiedere una carta sul sito paypal.it/prepagata; 2) andare nel punto LIS CARD + vicino (consiglio: telefonate alle tabaccherie perché solo 1 su 5 emette la carta, le altre fanno solo ricariche) e rifare la sottoscrizione con appresso il codice di pre-contrattualizzazione (rilasciato al punto 1); 3) aspettare l’invio tramite e-mail/SMS di avvenuta validazione del contratto. Per trasferire i fondi dalla vecchia alla nuova prepagata si deve seguire la procedura da te descritta. Da ricordare a tutti gli utenti interessati: la nuova carta si appoggia su un c/c diverso dal precedente, per cui se avete fatto domiciliazione bancaria di bollette dovete comunicare il nuovo conto corrente (le coordinate le trovate sul retro della carta sopra il codice a barre). Spero che la mia esperienza sia di aiuto a chi si imbatte sul problema del rinnovo di questa carta prepagata. PAYPAL.

  16. Emiliano 11/10/2014 - 16:52 Reply

    Funzionalità previste.
    Bisogna accedere all’area dispositiva per le altre funzionalità non prima di aver richiesto i codici internet qui https://www.cartalis.it/main?application.OnLineRequestCode.new

  17. Roberta 06/10/2014 - 16:13 Reply

    La mia carta è scaduta a maggio, ma, non trovandomi in Italia, non ho potuto fare il rinnovo. Penso di avere ancora dei soldi dentro (non so nemmeno quanto, visto che da tempo avevo fatto un caos con i tremila codici di accesso), secondo voi li ho persi?

    • giuai1 06/10/2014 - 18:45 Reply

      Certamente no. E’ successo anche a me, è scaduta, l’ho rinnovata ed i soldi erano ancora lì, ci mancherebbe. Il problema, da come emerge dall’articolo che ho scritto, è la gestione farraginosa ed esasperata della carta.
      Dovrai recarti in una ricevitoria, è inutile avviare la pratica on-line se lo facessi dovresti rifare comunque tutto scrivendo modulo e penna. Segui la procedura come ti ho consigliato, purtroppo ti sfido ad effettuare l’accesso inserendo tutti i codici e controcodici ma soprattutto il incomprensibile persino ad un umano, sembra ci sia un fine ultimo in questa estrema complessità…. “capisci a me”. Potresti comunque chiamare il numero (a pagamento) farti dire quanto ti rimane sul conto e spenderlo quindi valutare un’altra opportunità…..

  18. Veronica 14/07/2014 - 07:53 Reply

    Mi fa piacere leggere e aver compreso ancora meglio cosa è accaduto anche a me. I servizi dovrebbero essere semplici e compresibili ad ogni cittadino ed invece sembra sempre che ci sia una sorpresa con “costi aggiuntivi”.
    Interessante il tuo sito seguirò gli sviluppi

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

diciotto − 12 =